artificeriNella scorsa notte un’ ordigno rudimentale del peso di 1,3kg è stato posizionato sulla tastiera del bancomat dell’ istituto Banca Popolare di Novara in Viale Padre Antonio Da Olivardi. Solo un caso fortuito non ha permesso ai malviventi di sventare l’ assalto.

Secondo quanto accertato dalla Polizia, la bomba era già stata innescata, per motivi ancora da accertare, si è spenta a metà corsa.

Ad accorgersi dell’ grosso ordigno una guardia giurata della Protect che ha prontamente allertato la Polizia che, a sua volta, ha richiesto l’ intervento degli artificieri di Bari. Ci sono volute diverse ore per disinnescare l’ ordigno e mettere in sicurezza l’ area.

Utili per le indagini il sistema di videosorveglianza dell’ istituto di credito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.