A Foggia Antonio Salvatore, che svolgeva il lavoro di operario, è morto folgorato a 45anni.

Antonio Salvatore di Campobasso è morto folgorato

Antonio Salvatore, di Campobasso, è morto mentre svolgeva il suo lavoro nei pressi della Statale 89 altezza Amendola. L’uomo ha perso la vita folgorato da una scarica di 20mila volt.

Antonio Salvatore morto sul posto di lavoro

Chi è stato presente alla terribile scena, anche se spaventato, ha subito chiamato aiuto, telefonando un’ambulanza del 118. Ma quando il personale sanitario è giunto, ormai era troppo tardi. I soccorritori hanno potuto constatare solo la morte del camionista molisano, morto sul colpo.

Troppi incidenti sul lavoro

Un nuovo incidente mortale sul lavoro, è successo dalle parti dell’aeroporto “Amendola”. Questa ennesima tragedia accresce il triste primato di morti sulle vie e sui luoghi di lavoro in questa zona.

Carla Giuliano, parlamentare del M5S ha espresso la sua rabbia

“In attesa che le Forze dell’Ordine chiariscano la dinamica degli eventi, alla famiglia della vittima, ai suoi cari, esprimiamo il più vivo e sincero cordoglio”, continua Giuliano che poi si indugia sull’emergenza politica e sociale:

“La questione sicurezza sui luoghi di lavoro è una battaglia complessa che va affrontata tanto sul piano della consapevolezza del lavoratore dei rischi che corre in caso di inosservanza delle norme, tanto sul piano degli adempimenti obbligatori dei datori di lavoro. Ma è soprattutto una grande battaglia di civiltà perché in Italia, in Puglia, in Capitanata, ancora tanti, ancora troppi continuano a morire di lavoro”.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.