Un nuovo caso di estorsione è avvenuto a Foggia, in 3 anni richiesti 18 mila euro.

Gli agenti della Polizia hanno arrestato Leonardo Francavilla e Angelo Rendine che hanno richiesto a questo povero operaio ben 18 mila euro, lo stesso, per far fronte alle richieste di Francavilla era stato costretto ad accedere ad un prestito.

Francavilla minacciava telefonicamente l’operaio chiedendogli un “caffè” al mese, cioè 500 euro senza contare le prime mille euro richieste per pagare delle spese legali.

La vittima di 45 anni  a seguito di svariate estorsioni ha avuto il coraggio di denunciare il tutto ai militari fermando così questo raggiro di estorsione nei suoi confronti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.