Foggia, la Corte dei Conti dice Stop agli stipendi illegittimi alla Camera di Commercio e richiede 300 mila euro

Foggia, la Corte dei Conti dice Stop agli stipendi illegittimi alla Camera di Commercio e richiede 300 mila euro
novembre 17 16:06 2014 Stampa articolo

camera-commercio-foggiaA decidere il tutto la Corte dei Conti nella sentenza n. 677 del 10 Novembre scorso.

Dodici persone tra ex giunta, dirigenti e revisori, Eliseo Zanasi, Pietro Salcuni, Carmine Cesareo, Michele Colangelo, Giuseppe Erinnio, Luigi Lepri, Carlo Simone, Alfonso Minerva, Raffaele La Torre, Matteo Ricucci, Giuseppe Santoro e Matteo Di Mauro, dovranno risarcire circa 25 mila ciascuno per un totale di 300.828,67 euro.  Oltre a questa cifra vengono aggiunte altre 5 mila euro di spese legali.

Tramite una nota inviata alla Procura regionale nel marzo 2009, parte un’ indagine del Nucleo P.T. della Guardia di Finanza di Foggia.

Secondo la Corte dei Conti, il tetto massimo delle indennità di posizione era stato già superato nella delibera del 2003.

 



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.