crollo palazzina de amicisA quasi un mese dal tragico evento che ha colpito Foggia, quello del crollo della palazzina in Via De Amicis 22, crollo che ha portato via la vita inizialmente ai genitori del piccolo Salvatore e dopo alcuni giorni di distanza all’ anziano signore, rimasto in coma per diversi giorni presso l’ Ospedale Riunti di Foggia, la Procura,  ha deciso di affidarsi a Danilo Coppe, tra i maggiori esplosivisti Italiani, per far luce sull’ accaduto.

Il compito di Danilo Coppe sarà quello di accertare le cause dell’ esplosione.

Danilo Coppe, 51 enne, oltre ad essere tra i più famosi esplosivisti riconosciuti in tutta Italia ha fondato l’ Istituto di Ricerca Esplosivistica a Parma, esperto in “demolizioni controllate”, oltre 500 alle spalle e geominerario.

Già da questa mattina, Danilo Coppe, insieme alla polizia municipale e ai Vigili del Fuoco, sono all’ opera, in quello che oggi non è altro che uno scheletro di un vecchio palazzone di 6 piani risalente agl’ anni ’60.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.