Bomba carta fatta esplodere sotto l’autovettura di Raffaele Ferrantino, presidente Ataf. Non è il primo atto intimidatorio nei suoi confronti.

Solo pochi mesi fa’ il presidente di Ataf spa, Raffaele Ferrantino, è stato vittima di un’atto intimidatorio, una lettera anonima contenete delle minacce di morte, questa mattina invece sembra che siano passati a “gesti più alti”. Ignoti avrebbero fatto esplodere la sua auto, parcheggiata in Via Gramsci, con l’ausilio di una bomba carta. L’esplosione ha provocato non pochi danni, così come visibile in foto. Sul fatto indagano le forze dell’ordine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.