Diego Mancino andrebbe studiato. Sì, qualcuno, non so, un antropologo culturale, un critico musicale serio, uno storico dell’arte dovrebbe prendersi del tempo e studiare Diego Mancino. Cantautore milanese dalle origini punk-anarcoidi, Mancino si è presentato al pubblico, ormai diversi anni fa, come una sorta di reincarnazione di un Tenco se possibile ancora più arrabbiato dell’originale.

Un autore di brani vividi, solidi, vagamente retrò per sonorità e struttura, ma anche per la scelta delle parole usate per raccontare una visione del mondo decisamente romantica, ma di quel romanticismo che in genere porta a finali tragici in certi film francesi.

Negli ultimi anni Diego Mancino ha scritto alcune tra le migliori hit italiane collaborando con gli artisti numero uno della scena musicale italiana: Emma, Francesco Renga, Noemi, Nina Zilli, Daniele Silvestri e Cristiano De Andrè.

22 Aprile 2017 – ore 21:00
Voce – Diego Mancino
Piano – Roberto Pace

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.