CERIGNOLA: VITULLO ALL’ARCE, UNA CARTA D’INTENTI PER RAFFORZARE GLI IMPEGNI DEL PROGRAMMA

CERIGNOLA: VITULLO ALL’ARCE, UNA CARTA D’INTENTI PER RAFFORZARE GLI IMPEGNI DEL PROGRAMMA
maggio 05 10:23 2015 Stampa articolo

150504_arceCERIGNOLA: VITULLO ALL’ARCE, UNA CARTA D’INTENTI PER RAFFORZARE GLI IMPEGNI DEL PROGRAMMA

Cerignola   Una carta d’intenti da sottoscrivere con l’Associazione Architetti di Cerignola per ratificare gli impegni assunti in tema di pianificazione urbanistica: è la proposta del candidato sindaco del centrodestra Paolo Vitullo, accolta favorevolmente dall’ArCe, che ha promosso un incontro con architetti, geometri e ingegneri. “Il patto sarà replicato anche con altre associazioni che incontrerò per esporre il programma – annuncia Vitullo, accompagnato dai consiglieri comunali Mario Distefano ed Arcangelo Marro – Rafforzerà ulteriormente le nostre proposte, frutto di un percorso partecipato e condiviso”.

LE PRIORITÀ  In cima alle priorità presentate ai tecnici, c’è il piano di rigenerazione urbana, e dunque la riqualificazione delle periferie, che non sono solo le Fornaci, San Samuele e Torricelli, ma anche il rione Montagnola e contrada Scarafone e Borgo Antico, con la creazione di servizi e luoghi di interesse qualora si ritenesse vantaggioso spostare la planimetria. Il candidato sindaco Paolo Vitullo propone “la creazione di un fondo da accantonare, riducendo le indennità degli assessori”, per coprire le spese di progettazione. Si è parlato anche del piano colore, rimasto nei cassetti e mai sottoposto alla politica.

IL PUG  Il nuovo Piano Urbanistico Generale sarà la vera sfida della prossima amministrazione: “Non possiamo sobbarcarci le ingenti spese che la redazione di un Pug comporta – ha spiegato il candidato sindaco del centrodestra Paolo Vitullo – Ci rivolgeremo all’università, in modo da catalizzare finanziamenti, ma coinvolgendo tutti i tecnici locali, perché siamo convinti che soltanto chi vive il territorio può avere competenza sulla programmazione e sulla trasformazione della sua fisionomia”.

La parola chiave è Sued, Sportello Unico dell’Edilizia Digitale, che favorisce la trasmissione informatizzata di documenti e istanze, e consente l’immediata consultazione della banca dati.

AMBIENTIAMOCERIGNOLA E CITTADINANZATTIVA  Dopo la riunione con architetti, geometri e ingegneri, il candidato sindaco Paolo Vitullo ha incontrato le associazioni AmbientiamoCerignola e CittadinanzAttiva per una video-intervista utile a conoscere alcuni dei più importanti quesiti che destano preoccupazione e aspettative nella comunità, e dunque le istanze della città. Il filmato sarà presto a disposizione dei cittadini nelle sedi delle due associazioni e sarà veicolato tramite i social network. “Desidero ringraziare le associazioni AmbientiamoCerignola e CittadinanzAttiva  per questa opportunità – afferma il candidato sindaco Paolo Vitullo – Con loro, e con altre realtà del terzo settore, vogliamo costruire un proficuo rapporto perché sappiamo quanto sia prezioso il contributo dell’associazionismo”.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.