carabinieriAntonio Romano, 20 enne di Cerignola, è stato arrestato per spaccio di sostanza stupefacente dai Carabinieri.

Lo spaccio avveniva presso le caldaie del suo condominio. A seguito di controlli da parte dei Carabinieri, all’ interno di una scatola di scarpe, sono stati rinvenuti 3 involucri. Un’ involucro di 260 grammi contenete cocaina cloridrato al 41%, 1080 grammi di bicarbonato e 120 grammi di sale da cucina, oltre ad un bilancino di precisione.

Dal taglio  e dal quantitativo di sostanza stupefacente, il pusher, avrebbe ricavato circa 740 dosi di sostanza stupefacente.

Antonio Romano da tempo era sotto l’ occhio dei Carabinieri. Gli stessi avevano notato un forte via vai in quella zona.

La scelta del posto è scaturita dalla forte puzza di gasolio che avrebbe coperto, in caso di controllo dall’ unità cinofila, il ritrovamento della sostanza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.