raccolta differenziata foggiaCome ogni anno Legambiente stima un rapporto sui Comuni più ricicloni. Quest’ anno, al settimo rapporto, abbiamo Foggia ultima in classifica su tutta la Puglia con un  4%.

Il Rapporto di Legambiente Puglia, anche tramite delle foto, monitora e visualizza la situazione in merito alla gestione dei rifiuti. I Comuni che superano il 65% vengono definiti “ricicloni”, quelli pari o sotto il 10% “indifferenziati”.

In tutta la Puglia, Foggia, spicca come il Comune più “indifferenziato” a seguire da Rutigliano.  In “top position”, anche grazie il servizio “Porta a Porta”, abbiamo Andria e Barletta con il 74,4%.

Subito dopo  Andria e Barletta abbiamo alcuni Comuni della Capitanata, quarto Casalvecchio di Puglia con il  72,1%,  sesto Casalnuovo Monterotaro con il 69,6% e decimo Troia con il 66,4%.

Subito dopo la “Top Ten”, nella zona del Gargano, spiccano altri Comuni con una percentuale che va dal 51,6% per Monte Sant’ Angelo al 40,1% per Apricena.

Un’ occhio di riguardo lo merita anche il Comune di Chieuti che nei primi dieci mesi del 2014 ha raggiunto se non superato il 65%.

A prescindere tutti questi bei numeri e questi rapporti, la cittadinanza tutta si chiede: ma effettuare una raccolta differenziata porta entrate al Comune? e se si perchè i relativi costi aumentano?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.