ALBERONA, PER 300 ANZIANI CONTROLLO GRATUITO DELL’UDITO – 24 e 31 Maggio

ALBERONA, PER 300 ANZIANI CONTROLLO GRATUITO DELL’UDITO – 24 e 31 Maggio
maggio 23 15:35 2017 Stampa articolo

Alberona: Per 300 anziani, controllo gratuito dell’udito nelle giornate del 24 e del 31 maggio

ALBERONA – Sono oltre 300 gli anziani alberonesi che domani, mercoledì 24 maggio 2017, e il prossimo 31 maggio potranno usufruire del controllo gratuito dell’udito. In entrambe le giornate, all’interno dell’Auditorium comunale Vincenzo D’Alterio, dalle 9.30 alle 12.30 personale esperto dell’Associazione Nonno Ascoltami effettuerà visite gratuite per aiutare la popolazione anziana alberonese ad avere un quadro esauriente della propria capacità uditiva. L’iniziativa, al quale il Comune di Alberona ha dato supporto e la propria adesione, si inserisce nell’ambito della campagna nazionale denominata “Nonno Ascoltami”, progetto sostenuto dal Ministero della Salute, giunto nel 2017 alla sua ottava edizione. “Nonno Ascoltami” è una campagna di prevenzione e sensibilizzazione sui problemi dell’Udito che gode del Patrocinio del Ministero della Salute. L’iniziativa nasce da una sinergia tra le Istituzioni, i reparti ORL degli Ospedali di tutte le città coinvolte, i medici di medicina generale, le Associazioni territoriali, molteplici figure sanitarie e un partner tecnico. Vengono effettuate delle simulazioni di test audiometrici e conseguenti visite otoiatriche nelle principali piazze cittadine con l’ausilio di un posto medico avanzato e in presenza di medico specialista. Ai partecipanti viene inoltre consegnata una Guida sull’Udito, un vademecum per la diffusione delle informazioni utili sulla prevenzione e sulla cultura dell’Udito.

Lo scopo principale dell’iniziativa “Nonno Ascoltami!”, dunque, è proprio quello di avvicinare la sanità alla gente. Come spiega Mauro Menzietti, vicepresidente nazionale Anap, l’Associazione Nazionale Audioprotesisti Professionali: «La manifestazione “Nonno Ascoltami!” è diventata un evento di carattere nazionale. Siamo riusciti nell’intento di trasformare questa iniziativa in un vero e proprio evento sociale, che coinvolga i nonni, ma non solo. In piazza, infatti, è chiamata tutta la famiglia che prenderà parte a diverse iniziative sociali. Non c’è nonno senza nipote, e dunque i bambini saranno protagonisti di laboratori teatrali, mostre di disegni ed eventi sportivi». All’interno della manifestazione, che vuole essere intesa come un momento ricreativo per la famiglia, verrà allestita un’area ‘villaggio’ dove sarà presente il ‘Muro del Nonno’. Alle scuole primarie e dell’infanzia della città ospitante la manifestazione, verrà richiesta l’adesione e partecipazione mediante elaborati artistici sul tema dell’ascolto . I disegni saranno esposti sul ‘Muro del Nonno’ durante la manifestazione e la scuola con i disegni che meglio rappresentano il tema proposto riceverà una targa ricordo e riconoscimento. Il senso della festa, infatti, è che per la prima volta non è il paziente a recarsi nella struttura ospedaliera, ma l’ospedale a scendere in piazza per visitare tutti.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.