Alberona, il Club Unesco premia la scuola dei diritti – 30 Maggio

Alberona, il Club Unesco premia la scuola dei diritti – 30 Maggio
maggio 29 13:04 2017 Stampa articolo

Iniziativa del Club Unesco Alberona per le scuole del paese e quelle di Biccari e Roseto

Gli studenti hanno realizzato foto, video, disegni e perfino rappresentazioni teatrali. Martedì 30 la premiazione, premio in denaro per acquisto materiale didattico

ALBERONA – Le scolaresche di Alberona, Biccari e Roseto Valfortore – con gli alunni dei tre plessi facenti parte dell’Istituto Comprensivo Paolo Roseti – saranno premiate domani, martedì 30 maggio 2017, per quanto realizzato nell’ambito di “Uno sguardo sui diritti umani”, concorso bandito dal Club Unesco Alberona. La cerimonia di premiazione si terrà a partire dalle ore 9.30, nell’Auditorium Comunale Vincenzo D’Alterio di Alberona.

OPERE STRAORDINARIE. “Ragazze e ragazzi hanno lavorato in modo magnifico, producendo opere collettive di straordinario impatto”, ha spiegato Orfina Scrocco, presidente del Club Unesco Alberona. Foto, video, elaborati grafici, disegni e perfino rappresentazioni teatrali: tutto questo è “Uno sguardo sui diritti umani”, concorso al quale hanno partecipato, in forma collettiva, tutte le scuole comunali dell’Istituto comprensivo Paolo Roseti con le scolaresche di Alberona, Biccari e Roseto Valfortore. Gli studenti, attraverso tutte le forme espressive, hanno “raccontato” e interpretato a modo loro i diritti universali degli esseri umani, con una particolare attenzione ai diritti dei bambini. “Tutti i bambini, senza alcuna distinzione ed eccezione”, così come stabilisce la convenzione ONU del 1989, hanno diritto a vivere, di essere accuditi, di esprimersi con la massima libertà, di informarsi liberamente, di essere protetti da abusi e violenze. Il diritto di poter crescere sani, di essere curati, di vedere rispettate le proprie scelte, di ricevere un’istruzione e di poter vivere dignitosamente. “Ogni bambino ha il diritto di giocare”.

L’IMPEGNO DEL CLUB UNESCO ALBERONA. Prima come semplice comitato, poi con la sua istituzione ufficiale, il Club Unesco Alberona è ormai attivo da molti anni non solo nel paese della poesia ma anche in tutta la Capitanata. Presieduto da Orfina Scrocco, il Club Unesco Alberona organizza ogni anno il più importante e prestigioso Festival della Dieta Mediterranea del sud Italia, un unicum in tutta la Puglia. L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (in inglese United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization, da cui l’acronimo UNESCO) è stata fondata dalle Nazioni Unite il 16 novembre 1945 per incoraggiare la collaborazione tra le nazioni nelle aree dell’istruzione, scienza, cultura e comunicazione. Sono membri dell’Unesco 200 nazioni di tutto il mondo. I progetti sponsorizzati dall’Unesco comprendono piani per conservare il patrimonio culturale e naturale del pianeta e per affermare i diritti umani. Il Club Unesco di Alberona promuove iniziative, eventi e progetti per salvaguardare e valorizzare il patrimonio culturale, storico, ambientale, enogastronomico e monumentale del borgo. Ad Alberona, negli ultimi 10 anni, sono stati riconosciuti due importanti marchi che certificano la qualità e l’interesse turistico-ambientale del paese: la “Bandiera Arancione” del Touring Club Italiano e l’ingresso tra “I Borghi più belli d’Italia” certificato dall’Anci.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.