fermi prostituzione foggiaNel tratto di strada tra la rotonda in Via Napoli e Via Lucera, a Foggia, oltre ad avvenire un’intensa attività di prostituzione si aggungeva anche quella di rapina nei confronti dei clienti. E’ quanto scoperto dopo una lunga indagine da parte dei Carabinieri di Foggia.

Le ragazze non solo venivano costrette a prostituirsi ma a derubare i loro clienti avvertendoli di non menzionare il fatto per eveitare di svelare le loro “abitudini sessuali”.

Eraldo Jaholli Albanese di 27 anni e Gheorghe, Sandu Matei e Daniel Ciprian Gale di  nazionalità Rumena sono stati tratti in arresto. Nello specifico i tre Rumeni “gestivano una singola donna”, in alcuni casi la donna in oggetto era legata sentimentalmente ad un’ individuo mentre Eraldo Jaholli recepiva una percentuale dal profitto dell’ Operazione, essendo il capo della banda.

VIDEO DEL COMANDO PROVINCIALE DEI CARABINIERI DI FOGGIA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.