Torremaggiore si candida al contrasto della povertà educativa

Torremaggiore si candida al contrasto della povertà educativa
febbraio 10 11:22 2017 Stampa articolo

Il giorno 8 febbraio 2017 si è chiuso il bando “Adolescenza” , promosso dall’Impresa sociale Con i bambini, con la partecipazione dalla Fondazione Con il Sud, nata lo scorso giugno come soggetto attuatore del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.
La Cooperativa sociale Fortore Habitat ha partecipato al suddetto Bando nazionale rivolto al Terzo Settore ed alle istituzioni scolastiche, allo scopo di promuovere la prevenzione ed il contrasto della dispersione scolastica tra adolescenti compresi nella fascia d’età che va dagli 11 ai 17 anni, rimuovendo gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Attraverso questo progetto si cerca di individuare strategie innovative date dalla combinazione tra attività scolastiche, extra-scolastiche e tempo libero e volte a favorire un apprendimento integrato e sviluppare e rafforzare competenze sociali, relazionali, sportive, artistico-ricreative, scientifico-tecnologiche, economiche e di cittadinanza attiva. Il Bando mette a disposizione fino a un massimo di 46 milioni di euro con una quota ripartita a livello regionale, in relazione ai bisogni di ciascun territorio, oltre che alla qualità progettuale delle proposte pervenute.
La Fortore Habitat è partner del progetto “Vita da Ragazzi 2.0”, che vede la collaborazione di vari enti dislocati tra la città di San Severo e Torremaggiore per la realizzazione di attività finalizzate a promuovere la realizzazione di presidi educativi diffusi, che vedranno al centro le scuole del territorio, secondo i princìpi delle scuole aperte e del programma per la Salute Sociale ; tra gli istituti scolastici coinvolti per il comune di Torremaggiore figurano la Scuola Media Statale “P. Pio”e l’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Fiani-Leccisotti” , nonché l’associazione sportiva Daunia Basket School 2010, per quanto riguarda la realizzazione di attività sportive.
Questo progetto costituisce un’importante iniziativa per il territorio e la città di Torremaggiore poiché qualora fosse ammesso al finanziamento, rappresenterebbe un valido tentativo per contrastare situazioni di svantaggio e di rischio devianza, particolarmente rilevanti tra gli adolescenti ed i giovani a rischio di abbandono scolastico, proponendo alternative didattiche e formative orientate all’inclusione sociale ed all’orientamento lavorativo.



Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.