Arrestato a Torremaggiore un 23enne rumeno, uno dei due autori
dell’omicidio di Pietro Murgia,
ucciso di botte il 5 Luglio 2012 a Castelnuovo di Porto a Roma.

Pietro Murgia fu trovato morto nella sua abitazione di Castelnuovo di Porto a Roma il 5 luglio 2012. I Carabinieri capirono da subito che fu un tipico furto in casa, finito tragicamente con l’uccisione di Pietro Murgia. Fù infatti legato e poi picchiato selvaggiamente fino ad ucciderlo.
Due gli autori dell’omicidio, scappati subito in Puglia,
il primo morto in ospedale a Lecce per via di un incidente d’auto, il secondo rintracciato invece a Torremaggiore dove si nascondeva presso la sua abitazione in affitto.
L’arresto dei due è stato reso possibile grazie alla collaborazione e alla intensa investigazione dei Carabinieri di Ostia, di Casarano e di San Severo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.