San Severo, arrestato giostraio per spaccio, ricettazione e alterazione di targa

San Severo, arrestato giostraio per spaccio, ricettazione e alterazione di targa
maggio 29 15:14 2014 Stampa articolo

vncenzo brunoIl ventinovenne Vincenzo Bruno, giostraio,  è stato arrestato dai Carabinieri per essere ritenuto responsabile di ricettazione di motociclo, alterazione di targa e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nello specifico i controlli iniziarono lo scorso 6 Dicembre. All’ interno della sua abitazione, una roulette e un camion in disuso, furono rinvenuti circa 100 grammi di cocaina, oltre che tutto il materiale per il confezionamento, per il taglio e un bilancino di precisione, 60 grammi di marijuana, 625 euro in  banconote di piccolo taglio, probabile provento dall’ attività di spaccio e diversi assegni intestati a Bruno.

Nell’ area circostante alla sua “abitazione” i Carabinieri rinvenivano inoltre uno scooter risultato rubato a Campomarino nel 2012, uno Yamaha 500 T-MAX con la targa alterata.

A seguito di un’ ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale di Foggia, i Carabinieri hanno arrestato Vincenzo Bruno.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.