Pietramontecorvino, finge di accettare richiesta estorsiva e permette di incastrare il malvivente

Pietramontecorvino, finge di accettare richiesta estorsiva e permette di incastrare il malvivente
dicembre 03 14:33 2014 Stampa articolo

roberto ciro senisiRoberto Ciro Senisi, 26enne, è stato arrestato dai Carabinieri di Lucera in flagranza di reato a seguito di una denuncia sposta ai  Carabinieri di Pietramontecorvino da un uomo, vittima del furto della sua autovettura, una Fiat Panda.

La vittima ha raccontato tutto l’ accaduto alle forze dell’ ordine ma sopratutto delle varie telefonate ricevute da parte di “persone” che richiedevano la somma di 800 euro per riavere indietro l’ auto.

All’ ultima telefonata, la vittima, in accordo con le forze dell’ ordine, ha acconsentito la richiesta del Senisi recandosi in Via 2 Giugno a San Severo e depositando la somma di 800 euro alla base di una pianta ornamentale.

Pronti ad attendere il 26enne  i Carabinieri, che, nonostante  la fuga, sono riusciti a bloccare ed arrestare Senisi per poi condurlo successivamente presso la casa circondariale di Foggia.

Attualmente sono aperte le indagini per verificare la presenza di altri complici.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.