ORSARA, IL PAESE PIU’ CERTIFICATO DEI “99 BORGHI”

ORSARA, IL PAESE PIU’ CERTIFICATO DEI “99 BORGHI”
aprile 01 11:26 2017 Stampa articolo

Tra i 99 Borghi il paese più titolato: Orsara di Puglia

Domenica 2 aprile le visite guidate gratuite al patrimonio ambientale e culturale orsarese
Il paese dell’Orsa è Bandiera Arancione, Città Slow, Comune amico del Turismo Itinerante

ORSARA DI PUGLIA (Fg) – C’è anche Orsara in “99 Borghi”, l’iniziativa promossa in tutta la regione da Confcommercio Puglia in collaborazione con Confguide e Pugliapromozione. Alle 10 e alle 17 (un doppio appuntamento per ogni paese), sarà possibile visitare il “paese dell’Orsa” con l’ausilio gratuito di guide esperte. Si può prenotare la propria visita guidata gratuita accedendo ai servizi del sito ufficiale www.99borghi.it.

In una giornata, domenica 2 aprile, la Puglia più bella si mostrerà in tutto il suo splendore. Sono 94 i paesi e le città che fanno parte dell’iniziativa e, di questi, 18 sono nella provincia di Foggia, 22 nel Barese, 7 nella Bat, 13 nel Brindisino, 17 nel Leccese e altrettanti nel Tarantino. Sui Monti Dauni, l’iniziativa di “99 Borghi” ha puntato su Alberona, Lucera e Orsara di Puglia.

IL PAESE PIU’ CERTIFICATO. Orsara è uno dei borghi della Puglia con più certificazioni di qualità: nel 2007, gli è stata assegnata la certificazione di “Città Slow”; nel 2010 è arrivata la Bandiera Arancione del Touring Club, confermata negli anni successivi e anche per il biennio 2017-2018; negli ultimi, ha conquistato la Bandiera Verde-Cia per le politiche su enogastronomia e agricoltura (2011), il titolo di “Comune amico del Turismo Itinerante” e l’ingresso nella Rete Nazionale di Cultura Popolare. A dicembre 2016, per il terzo anno consecutivo, al Comune di Orsara è stato assegnato il Quality Awards dalla Rete Asel, Antichi Sapori Eat Local, in base alle valutazioni espresse dai consumatori interpellati dall’Osservatorio istituito dall’organizzazione (www.qualityawards.pw).

LE VISITE GUIDATE. Alle 10 e alle 17 i visitatori si ritroveranno in Largo San Michele.Orsara ha un centro storico e un patrimonio ambientale di grande interesse. Percorrendo Corso Vittorio Emanuele si arriva alla Chiesa Madre dedicata a San Nicola, dove sono custoditi un crocifisso bifronte e dipinti di notevole pregio. Percorrendo altri 200 metri, si arriva a Piazza Mazzini, dove si trovano alcuni dei monumenti più belli e importanti di Orsara di Puglia. Al centro c’è il Monumento ai Caduti e a pochi passi si trovano il Palazzo Baronale e l’Arco di Calatrava. In Piazza Mazzini si può ammirare anche la Fontana Nuova, un monumento in pietra con due grandi archi e tre vasche che anticamente dissetavano gli animali e i viandanti. Da Largo San Michele si accede all’Abbazia di Sant’Angelo. Il complesso abbaziale è forse la tappa più interessante dell’itinerario: all’interno dell’abbazia, infatti, c’è l’antichissima grotta che nei secoli è stata trasformata in un tempio dedicato a San Michele. La Grotta di San Michele è una chiesa scavata nella roccia presumibilmente nel 200 dopo Cristo. E’ uno dei luoghi di culto più importanti e antichi del Sud Italia.

GRANDE SODDISFAZIONE. “E’ una grande soddisfazione essere nel programma dei 99 Borghi”, ha commentato il sindaco di Orsara di Puglia, Tommaso Lecce. “Stiamo continuando a dare slancio alla politica di valorizzazione del nostro patrimonio perché crediamo che in essa risiedano gran parte delle possibilità di sviluppo per il nostro territorio”. Alle dichiarazioni del primo cittadino, si uniscono quelle di Rocco Dedda, assessore alla Cultura: “L’iniziativa dei 99 Borghi s’inserisce perfettamente nella nostra filosofia del fare rete sia a livello locale, con le associazioni e le imprese orsaresi, sia per quanto attiene alle collaborazioni con gli enti e i soggetti privati regionali, nazionali e internazionali”.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.