Il vicesindaco di Deliceto, Mario Laudisi,  si sfoga in un post sulla questione maltempo. Tantissimi i danni, le frazioni a rischio isolamento. Questo il suo grido verso le istituzione: “indispensabili gli interventi di messa in sicurezza”.

Queste le sue parole dal profilo Facebook:

…E INTANTO IL GOVERNO CENTRALE CONTINUA A TAGLIARE, A SOPPRIMERE ENTI, A TOGLIERE FONDI… E NOI? NOI PICCOLI COMUNI COME FACCIAMO? L’IMPEGNO É MASSIMO E CI SOSTITUIAMO IN RUOLI NON NOSTRI… I MONTI DAUNI SONO ABBANDONATI, I PICCOLI COMUNI DIMENTICATI! CI UNIAMO ALL’URLO DEL SINDACO DI BICCARI, Gianfilippo Mignogna, FACCIAMO UN IN BOCCA AL LUPO AI CITTADINI DEI NOSTRI PAESI E TANTA SOLIDARIETÀ A TUTTI GLI AMMINISTRATORI DI QUESTI PAESI ISOLATI A CAUSA DI QUESTE CALAMITÀ! VIVA I MONTI DAUNI!! Siamo INC….. ATI!!

Oltre al suo grido verso le istituzioni ci mostra Deliceto oggi

La zona “Catenaccio” è sicuramente quella più colpita, qui delle foto che mostrano i lavori per tamponare il flusso delle acque

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.