La battaglia sociale in difesa dei mari pugliesi, dopo la rinuncia della Petroceltic è solo il primo passo verso un obiettivo più grande a sostegno del referendum anti-trivelle. Come Sindacato faremo fronte comune con tutti quei sistemi politici, economici e sociali, che guardano ad estendere gli stessi risultati ottenuti per le Isole Tremiti a tutte le coste italiane, perché convinti che non può esserci futuro sostenibile, sviluppo e crescita economica senza tutela e salvaguardia del nostro patrimonio ambientale e paesaggistico”. A dichiararlo il Segretario provinciale Ugl Foggia, Gabriele Taranto.

Segreteria provinciale Ugl Foggia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.