In questi giorni il Policlinico di Bari sta vivendo una vera situazione di degrado per la pessima igiene al reparto del Padiglione Chini. Sappiamo benissimo che in Italia le strutture sanitarie hanno molti problemi, ma oggi al Padiglione Chini, che è situato nel sud sta vivendo delle ore di totale abbandono.

I parenti dei malati di Bari denunciano la mala Sanità

Dopo una denuncia dei parenti che assistono i loro cari, al padiglione Chini di Bari, la Dirigenza Sanitaria è stata chiamata per intervenire velocemente.

Nel reparto Chini, dove lavorano in modo impeccabile medici dermatologici, dove vi sono medici della reumatologia, i posti letto non sono sufficienti, vi sono problemi con gli infermieri che non riescono nel coprire i vari turni, in modo particolare i turni di notte.

L’associazione S.O.S. difende i cittadini bisognosi di cure

L’associazione S.O.S. sta intervenendo anche lei in questa battaglia Sanitaria, logicamente a difesa del malato, ma purtroppo questa situazione di difficoltà avrà tempi lunghi per ottenere un lieto fine.

L’edificio, compreso le stanze si trovano in condizioni igieniche pessime, in uno squallido degrado, i vetri sono mantenuti da nastro adesivo, non esistono mobiletti per ordinare la biancheria intima dei malati, le barelle insieme alle attrezzatura medica ed alle medicine sono accantonate ovunque.

Ma la situazione ospedaliera al Policlinico di Bari si aggrava ancora di più quando nasce un’emergenza, in quanto i nuovi ricoverati sono assistiti sulle barelle in vani senza bagni e con tante persone che sffolano lo stanzone.

La tranquillità di una persona ricoverata

Quando una persona sta male ed ha bisogno di essere ricoverato la sua mente subisce un piccolo trauma, in un minuto il ricoverato d’urgenza fa mille pensieri: è spaventato, ha paura, non sa cosa gli può accadere, si sente solo abbandonato, ma sa che deve trovare tutte le sue forze per affrontare questo momento difficile della sua vita, quindi cerca di raccogliere tutte le sue forze rimaste per combattere la situazione.

Ma tutto questa situazione che ognuno di noi all’improvviso può vivere si potrebbe affrontarla in modo diverso se le tutte le strutture ospedaliere in Italia fossero adeguate ad ogni esigenza di ogni malato.

I dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, dopo opportune verifiche asseriscono che in tutta Italia mancherebbero 53mila infermieri,  …..soltanto in Puglia 3931.

Voglio ricordare che questa situazione negativa al Policlinico di Bari non è nata oggi, in quanto già da marzo di quest’anno la situazione stava iniziando a degenerare, infatti tutti i giornali pubblicarono la notizia che una paziente fu messa a dormire su un sollevatore, ma credo che oggi sia veramente crollata.

La Sanità dovrebbe prendersi cura di ogni suo malato in modo totale, la Sanità dovrebbe avere medici infermieri sufficienti per un tot di pazienti, mentre nel padiglione Chini del Policlinico di Bari, e non solo questo, i vari impiegati risultano diminuiti a 9 infermieri e 1 coordinatore, quindi tirando le somme per 20 malati vi è un infermiere.

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.