polizia cerignolaUna truffa con la T maiuscola quella capitata ad un’ anziana signora di Foggia.

Un finto Avvocato avrebbe chiamato la signora mettendola al corrente che il proprio figlio si trovava in carcere a seguito di un’ incidente stradale.

Oltre a mettere al corrente l’ ignara signora, il finto avvocato, avrebbe consigliato di versare una somma di denaro per scagionare il figlio, somma di denaro che sarebbe dovuta servire alla riparazione dell’ auto.

Sconvolta e confusa ha accettato la proposta cedendo dopo pochi minuti  la somma di 1000 euro, tutto il denaro che aveva presso la sua abitazione.

Il fatto è stato denunciato alla Polizia e attualmente sono aperte le indagini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.