nuovo palazzo di piazza Padre Pio a FoggiaFernando Biagini e Massimo Laccetti tornano a casa, ma sottoposti agli arresti domiciliari a seguito dell’ istanza dei legali dei due indagati.

Entrambi accusati per i reati di concussione e tentata concussione per la presunta tangente in merito all’ affare del Palazzo di Piazza Padre Pio a Foggia.

Continua ad avvalersi della facoltà di non rispondere il consigliere Comunale Massimo Laccetti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.