Lo scorso 17 Ottobre è avvenuto un tentato omicidio alle periferia di Foggia. A pochi metri dalla sparatoria che avrebbe colpito Vito Lanza, è stata ritrovata un’auto, probabilmente utilizzata dai due autori del tentato omicidio. Ad essere fermati dagli agenti della squadra mobile di Foggia con l’accusa di tentato omicidio connotato dal carattere mafioso. Luigi Biscotti di 39 anni e Ciro Spinelli di  29.

I due soggetti fermati non sono di certo i meno noti, parliamo di due esponenti di spicco del clan facente capo alle famiglie Sinesi Francavilla considerato opposto a quello a cui farebbe parte la vittima, quindi, con molta probabilità, si tratta di un vero e proprio “scontro tra famiglie”.

L’ arresto dei presunti autori del fatto, Bisconti e Spinelli, è avvenuto grazie alle indagini coordinate alla procura distrettuale antimafia di Bari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.