Comune di FoggiaGiorno 29 Aprile 2014, Fernando Biagini, ex Dirigente ai Lavori Pubblici di Foggia e Massimo Laccetti, ex Consigliere al Comune di Foggia, sono tornati a casa e sottoposti al regime degli arresti domiciliari a seguito della decisione dei Giudici che hanno accolto le relative istanze ma sembra che le accuse di concussione non siano ancora terminate.

Gli agenti della squadra mobile di Foggia hanno eseguito un’ ulteriore ordinanza di custodia cautelare per l’ ex dirigente e l’ex consigliere, già accusati di altri tre episodi di concussione.

Nello specifico i due sarebbe accusati di aver chiesto tangenti a tre imprenditori foggiani per alcuni lavori di manutenzione presso tre scuole e per l’ autorizzazione a bonificare un’ area cimiteriale.

A fare le spese Marco Insalata, Saverio Normanna e Vincenzo Rana. Ogni imprenditore avrebbe versato la cifra di 10 mila euro.

Si attendono risvolti sul caso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.