14/02/2014

Sfiorata una tragedia familiare a Manfredonia.

Ieri, nel centro di Siponto, 3 donne si erano recate presso l’abitazione del fratello, che in quel momento si trovava in ospedale.
Le 3 donne, sono state minacciate di morte con un coltello dalla convivente del fratello, Maria Cristina Lomuscio, 43 anni originaria di Zapponeta.

Una delle tre donne è stata ferita ad un braccio, con prognosi di 25 giorni e successivo ricovero nel reparto di ortopedia per probabile recisione del tendine.

Maria Cristina Lomuscio, arrestata, in questo momento si trova nel carcere di Foggia con l’accusa di tentato omicidio

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.