Meno di 5 km separano Serracapriola da questo borgo, sorto sulle rovine di CInterina, l’antica città Dauna ricordata da Plinio. E’ adagiato su un’altura fra il torrente Saccione e il fiume Fortore, a soli 9 km dal litorale Adriatico, lungo il quale si stende per circa 8 km la bella spiaggia sabbiosa di Marina di Chieuti. LA cittadina rappresenta il comune più a nord della Puglia, l’ultimo prima del Molise, dal quale è separata dal torrente Saccione. E’ uno dei paesi arbreshe della provincia di Foggia, in quanto , a partire dal XV secolo, vi arrivarono colonie albanesi, di cui ancora oggi sopravvivono tradizioni e dialetto. Chieuti ha un caratteristico centro storico, con viuzze e archi che si insinuano fra i rest delle antiche mura e della torre medievale. La chiesa, settecentesca, è dedicata a S. Giorgio, patrono della cittadina, a cui è riservata una partecipata festa patronale dal 21 al 24 aprile, occasione anche della Carrese o Corsa dei buoi: una spettacolare gara che si snoda su un percorso di circa 5 km tra il centro abitato e le campagne circostanti in cui coppie di buoi trattano i carri delle quattro contrade cittadine.

Chieuti-Stemma

Informazioni Utili

Regione Puglia
Provincia di Foggia (FG)
Zona Italia Meridionale
Popolazione Residente 1.744 (M 866, F 878)
Densità per Kmq 28,6
Superficie 60,91 Kmq
CAP 71010
Prefisso telefonico 0882
Codice Istat 071021
Codice Catastale C633
Denominazione abitanti Chieutini
Santo Patrono San Giorgio Martire

Eventi

Festa Patronale 23 Aprile

Foto

A Cura di Emanuele Ubaldi

Mappa

Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.