Al rifiuto della donna fa esplodere un colpo di fucile, denunciato 58enne di Casalvecchio di Puglia.

E’ quanto accaduto a Casalvecchio di Puglia, dove i Carabinieri hanno “bloccato” un agricoltore con le accuse di minaccia aggravata e tentata violenza sessuale nei confronti di una donna di nazionalità bulgara.

I FATTI | Secondo quanto accertato l’agricoltore stava ospitando nella propria abitazione una coppia di bulgari in cambio di lavoro. Approfittando dell’assenza dell’uomo di nazionalità bulgara, il padrone di casa, avrebbe tentato di corteggiare la donna, ma, al rifiuto della stessa, ha tentato invano di violentarla. Il 58enne avrebbe reagito bruscamente al no della donna facendo esplodere un colpo di fucile nella pertinenza dove i due stranieri si erano rifugiati.

I Carabinieri di Casalnuovo dopo esser giunti presso il luogo dei fatti hanno perquisito l’intera area rinvenendo l’arma in oggetto e sequestrandola.

Foto: Luceraweb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.