ascoli milano machete capotrenoIl tragico fatto è accaduto alle 23:00 di ieri notte, vittima un capotreno, Carlo Di Napoli, trentaduenne di Ascoli Satriano e il suo collega controllore.

Gli aggressori, un gruppo di sudamericani, hanno colpito il capotreno con un “machete” mentre stavano svolgendo il proprio turno di lavoro nella stazione di Villapizzone, fermata del passante ferroviario di Milano e il suo collega controllore alla testa con un fendente.

Dalle prime informazioni raccolte gli aggressori avrebbero aggredito barbaramente i due controllori perché sprovvisti di biglietto.

Il capotreno è stato trasportato d’ urgenza al pronto soccorso, gravi le ferite al braccio sinistro che hanno portato a una sub-amputazione dell’arto.  L’intervento chirurgico, durato dalle 23.40 di ieri alle 6.30 di questa mattina, è andato a buon fine.

Gli agenti della squadra mobile sono riusciti a fermare due membri della  gang sudamericana pochi minuti dopo l’ aggressione. Utili le immagini del sistema di videosorveglianza per identificare i responsabili.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.