alberonaAlberona Day su Telecattolica con “Borghi d’Italia”

Martedì 13 gennaio, l’emittente diocesana dedicherà ampio spazio al paese delle fontane

ALBERONA – Un’intera giornata dedicata ad Alberona: martedì 13 gennaio, alle 9:54 e in replica alle 17:13, Telecattolica (canale 110 del digitale terrestre) manderà in onda la puntata di “Borghi d’Italia” dedicata al “paese delle fontane”. “Borghi d’Italia” è un programma realizzato da TV2000, l’emittente televisiva di proprietà della Conferenza Episcopale Italiana. Telecattolica, ogni giorno, ospita e manda in onda una parte dei programmi di TV2000. “Borghi d’Italia” è il programma che, in collaborazione con il Touring Club Italiano, valorizza e promuove le eccellenze dell’entroterra del Bel Paese.

Il programma dura circa mezz’ora e viene registrato completamente in esterna con una troupe composta da tre persone. Il format prevede la presentazione del paese attraverso i racconti dei suoi protagonisti e degli abitanti che s’incontrano durante le riprese. Il viaggio per immagini e parole dedicato ad Alberona è affascinante, un percorso per conoscere i tanti luoghi d’interesse storico, architettonico e monumentale del paese: le chiese, i musei, le tipicità e il dialetto del borgo. Alberona è stato il primo paese pugliese, nel 2002, a ottenere la “Bandiera Arancione”. Un riconoscimento che il Touring Club ha sempre confermato, con verifiche biennali, a uno dei paesi della Capitanata che meglio ha operato per migliorare la qualità della vita dei propri cittadini, i servizi, le strutture e il calendario di iniziative a vantaggio della valorizzazione turistica del proprio patrimonio ambientale, culturale ed enogastronomico. Non è un caso, dunque, che “Qui Touring”, magazine del Touring Club Italiano, abbia riservato recentemente ad Alberona e ai paesi “Bandiera Arancione” della Capitanata un lungo reportage intitolato significativamente “L’orgoglio dei Dauni”, con 10 pagine di immagini, interviste e parole dedicate ai Monti Dauni. Anche in quella occasione, a proposito di Alberona e degli altri “paesi arancioni” della Daunia, gli autori del reportage scrissero di una “inversione di tendenza” in atto, di quanti negli ultimi anni hanno deciso di investire nei paesi dei Monti Dauni puntando anche sullo sviluppo del turismo, facendo di questi borghi un elemento strategico per l’ampliamento e l’integrazione della nuova offerta turistica pugliese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.