Trivelle, le ragioni del ‘SI’ del Comitato provinciale di Foggia al referendum abrogativo del 17 Aprile

by spaziofoggiaadmin | 5 marzo 2016 19:39

La rete No Triv lotta da anni per un futuro migliore della nostra nazione e in particolare per il mare adriatico e jonio ,organizzatrice di numerosi eventi e concerti nelle piazze di Termoli,Tremiti, Manfredonia, Peschici e co-organizzatrice di eventi regionali, fondata il 18 giugno del 2011 a Tremiti con presidente onorario il compianto Lucio Dalla. Vincitrice insieme ad associazioni nazionali di due ricorsi al Tar Lazio contro due multinazionali. Proponente presso la Regione Puglia insieme ad altre associazioni di un referendum che si terrà il 17 Aprile p.v. Per quanto esposto, la provincia di Foggia ha riproposto un documento già approvato nella manifestazione presso il comune di Manfredonia e dall’UPI PUGLIA,e dalle assemblee dei Sindaci nelle rispettive provincie , di contrarietà alle estrazioni petrolifere in Adriatico e jonio. Il documento finale è stato inoltre approvato dall’assemblea dei Sindaci della provincia di Foggia con una delibera provinciale, il 31 Gennaio scorso nella sala del tribunale della dogana alla presenza di tutti i sindaci della provincia di Foggia, delle maggiori associazioni ambientaliste nazionali e Pugliesi del Presidente della Regione Puglia, di due Assessori Regionali, e di numerosi consiglieri comunali, Provinciali e Regionali, del Presidente del Parco Nazionale del Gargano, del Presidente e vicepresidente della Provincia di Foggia del Presidente del consiglio della Regione Basilicata ,e dei presidenti della provincia di Isernia e Campobasso, oltre al sindaco di Termoli. Dopo tutto questo, la rete No Triv ha fondato e costituito, insieme al Vicepresidente della Provincia Rosario Cusmai, il comitato referendario provinciale per meglio radicarsi in tutti i comuni della provincia e fare una campagna capillare onde scongiurare un pericolo per la nostra già fragile economia. La rete No Triv auspica,inoltre, il proliferare di aperture di comitati referendari per meglio diffondere le ragioni del ‘Si’ per ottenere un risultato da una campagna referendaria possibile ma non facile per il raggiungimento del quorum.


Hanno aderito al documento:


Provincia di Foggia, comune di Foggia ,comune delle Isole Tremiti ,comune di Peschici ,comune di Carpino,comune di Manfredonia ,comune di Vieste ,comune di Rodi g.co,comune di Lucera ,comune di Poggio Imperiale,comune di Stornarella ,comune delle Isole Tremiti, ,comune di San Giovanni Rotondo,comune di vico del Gargano, Parco Nazionale del Gargano, comune di Celenza ,comune di Cerignola, comune di Apricena,comune di Rignano g.co, comune di Carapelle, comune di Ascoli Satriano, comune di Deliceto,comune di San Paolo civitate, comune di Volturara Appula, comune di Stornara ,comune di Candela, comune di Chieuti, comune di Carlantino, comune di Casalnuovo, comune di Panni, comune di Troia, comune di Monteleone di Puglia, comune di Serracapriola, comune di Pietra Monte Corvino.


Adesioni al comitato referendario Provinciale:


Provincia di Foggia – Cusmai – Gargano Libero, Capitanata in Rete, Movimento civico Peschici, Lega Navale Peschici Garganistan, progetto Peschici, comitato per la tutela del mare del Gargano, gruppo archeologico Vico del Gargano, FAI Regionale,Legambiente Regionale, fare Ambiente, Ambiente e’ vita , Adiconsum Foggia, Le Acli, Cgil, Ugl, confcommercio, confesercenti, ass.ne Sacco e Vanzetti, ethnos, capitanata rifiuti zero, Consorzio operatori turistici Gargano Mare, Movimento vieste sei tu, Federalberghi provincia di Foggia, copagri, Confagricoltura, consorzio di Bonifica del Gargano, comune delle Isole Tremiti, comune di Peschici, comune di Carpino, comune di Foggia, proloco Gargano, puglia bio, impegno civico Foggia, Foggia propositiva, ass.ne qualita’ della vita, Foggia-consorzio di Bonifica di capitanata, spazioclub-tremiti punto e a capo -Centro Studi Martella -forza nuova -fondazione di Salvia – Azzellino Michele-Caterino Angelo-Lorena Di salvia -Pazienza Gianfranco-Maura Di Salvia -Schiavone Primiano-Bacchelli Francesco-Lisci Annalisa -Morese Francesco-Tavaglione Franco-Manzo Rocco-Arcangelo Palumbo-D’emilio Francesco -Cattaneo Pasquale-Lusi Patrizia-Liscio Giuseppe-Agricola Eustachio -De Cristoforo Mario-Macchiarola Rossella -Marolla Matteo-Bacchelli Francesco-Nobiletti Maria-Amoroso Marcello -Croce Serafina -Santovito Mariolina -Raffaele Vigilante -Dota Enzo-Guerra Antonio -Salcuni Elia-Afferrante Domenico -Teresa Maria Rauzino-Valentino Piccolo -Caruso Antonella.

Di prossima pubblicazione le altre associazioni appena dopo la firma.



Source URL: http://www.spaziofoggia.it/trivelle-le-ragioni-del-si-del-comitato-provinciale-di-foggia-al-referendum-abrogativo-del-17-aprile/