Siamo a piazza Montecitorio con i lavoratori della Sangalli Vetro di Manfredonia per chiedere l’aiuto del governo e del parlamento di fronte all’assoluta incertezza sul futuro di 400 famiglie, a causa del fallimento dell’azienda foggiana

Lo rende noto Eliseo Fiorin, componente della segreteria nazionale dell’Ugl Chimici, che sta partecipando al sit-in di protesta, al quale seguirà alle 15:00 un incontro al ministero dello Sviluppo Economico.

Presente alla manifestazione anche il vice segretario provinciale dell’Ugl Chimici di Foggia e dipendente dello stabilimento Sangalli Vetro di Manfredonia, Roberto Palladino, che spiega come “la cigs per i 219 dipendenti dell’azienda scadrà il 23 luglio e, se non arriveranno manifestazioni d’interesse o soluzioni alternative, fra pochi mesi avremo di fronte solo la mobilità, anticamera del licenziamento. Una prospettiva – aggiunge – che investirà anche l’indotto, per un totale di circa 400 lavoratori. La provincia di Foggia, una delle aree più svantaggiate del Paese, non può permettersi questo ulteriore dramma occupazionale”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.