Peppe Zullo, lo chef pugliese della tradizione

by spaziofoggiaadmin | 26 marzo 2016 13:36

La cucina italiana è ricca di sapori e molte sono le ricette di stampo contadino realizzate magari con erbe spontanee, e in tale quadro si muove anche un cuoco pugliese che ormai ha raggiunto – grazie al suo lavoro – un livello internazionale, portando la tradizione culinaria contadina della Puglia sul piano internazionale.

Parliamo ovviamente di Peppe Zullo che ad oggi è uno dei migliori chef italiani. Il cuoco contadino è davvero un personaggio semplice a cui il successo ha fornito solo la volontà di portare un concetto semplice, quello secondo cui la raffinatezza vive nelle cose semplici e quindi persegue tale concetto direttamente dal luogo natio ovvero Orsara. Per citare una delle sue innumerevoli partecipazioni e collaborazioni va ricordata quella importante con Eataly nella quale è stato proprio il fondatore, Oscar Farinetti, a scegliere lo chef per rappresentare la cucina italiana a Expo Milano 2015.

Le esperienze dello chef

Peppe Zullo in viaggioPeppe Zullo ha passato diversi anni in Messico e negli Stati Uniti, ma ha fatto ritorno in Italia negli anni 80 e al suo ritorno si è nuovamente ristabilito ad Orsara, qui assieme ad alcuni suoi collaboratori ha creato dapprima una eco-farm sostenibile dal punto di vista ambientale e assieme ad essa due ristoranti dai nomi:

In questi luoghi gli ospiti hanno la possibilità di assaporare piatti della tradizione culinaria pugliese contadina, una specificità davvero importante per il luogo e per la cultura gastronomica locale e territoriale. La filosofia di questo chef che pur avendo girato il mondo è rimasto radicato sul suo territorio di appartenenza e ha saputo così esportare sapore e la cultura gastronomica italiana e pugliese all’estero è presto detta. Il cibo dona gioia e serenità ed è il futuro lo si trova nella natura e nel rispetto della stagionalità dei prodotti. Da questo concetto semplice e valido nei riguardi dell’ambiente, Peppe Zullo ha agito concretamente concentrandosi sulle sue proprietà ove coltiva i prodotti della terra, seguendo appunto i cicli delle stagioni. Questi prodotti sono gli stessi poi impiegati per le sue prelibatezze. Pensate che nella proprietà di Peppe Zullo potete trovare tutti i simboli della cucina mediterranea:

Menzioni Speciali

Carlo Petrini il fondatore di Slow Food ha definito Peppe Zullo come lo chef-contadino che è stato capace di restituire alla sua terra l’orgoglio che merita.

La Cucina di Peppe Zullo

villa jamele peppe zulloUn menù tipico tratto dalle ricette contadine di Peppe Zullo è rappresentato con primo piatto, una seconda portata e un dolce che contemplano costantemente i sapori della natura e ingredienti che nascono anche spontaneamente come le verdure di campo o il frutto di sambuco.

Tre piatti del menù sono:

I “luoghi” di Peppe Zullo

Peppe Zullo immagine ufficiale XIX Appuntamento con la dauniaTra i luoghi in cui lo chef pugliese vive e nei quali lavora vanno menzionati:

Che è è uno un posto ricco di colori e aromi, il primo passo che avvicina al sapore è l’aroma e questo luogo ne mantiene e diffonde le caratteristiche attraverso 15 mila Mq di terreni abitati da Zucche, Pomodori, Zucchine e l’immancabile Basilico oltre che un altro alimento tipico locale, i legumi vari del posto. I prodotti della terra sono quelli che legano l’essere umano alla natura indissolubilmente e rispondono anche alle tradizioni locali e ai cicli della terra e natura stessi. Tradizione e cultura si incontrano in questo meraviglioso orto.

Questo è il risultato della passione profusa a piene mani da Peppe Zullo. Un giardino che si estende per 22 mila Mq con una vigna che occupa una superfice di 35 mila Mq e quello che viene definito come il Bosco dei Sapori Perduti che si estende su 20 mila Mq. In aggiunta a queste vaste aree un piccolo resort con appena dieci camere ma la cosa interessante è che questo luogo al chiuso, a differenza degli altri, ospita la cucina internazionale e il primo Ristorante nell’Orto.

Questa struttura di ricezione per la buona tavola della natura è un progretto che lo chef pugliese intende espandere e portare avanti con un concetto annesso, la natura è la vita e il buon cibo il futuro quindi attualmente il motto che regna sovrano è semplice cibo per persone intelligenti.

Questo progetto Peppe lo ha voluto dedicare interamente ai più piccoli che – da sue stesse parole – sono il futuro del paese e per riciordare loro e a tutti che il cibo è essenziale per la vita il buon cibo, volendo specificare.

Alcune delle partecipazioni di Peppe Zullo

Molti altri sono stati gli appuntamenti nei quali il cuoco orsarese ha partecipato e il 2016 sarà l’anno dell’incontro tra cucina e felicità, questo ci dice lo stesso Peppe Zullo che dalla Puglia ha percorso tanti luoghi mantenendo saldo il timone sulla cucina contadina, tradizionale e d’eccellenza della Puglia e regalandoci sapori inimitabili.

 



Endnotes:
  1. http://www.laeffe.tv/programmi/peppe-zullo-il-cuoco-contadino: http://www.laeffe.tv/programmi/peppe-zullo-il-cuoco-contadino

Source URL: http://www.spaziofoggia.it/peppe-zullo-lo-chef-pugliese-della-tradizione/