La Puglia all’Assemblea CIA: “Ora più forti, avanti per tutelare il reddito”

by spaziofoggiaadmin | 26 febbraio 2018 9:32

La Puglia all’Assemblea CIA: “Ora più forti, avanti per tutelare il reddito”

Dalla regione a Roma hanno partecipato ai lavori oltre cinquanta delegati e invitati

Al centro innovazione e sostenibilità, anche economica, con le testimonianze pugliesi

Oltre cinquanta partecipanti tra delegati e invitati da tutte le province della Puglia hanno rappresentato l’agricoltura pugliese a Roma in occasione della VII Assemblea elettiva CIA-Agricoltori Italiani. “Sono l’espressione non solo dell’intera regione ma dei singoli territori e delle loro peculiarità, di tutti i comparti, portavoce delle istanze, delle criticità ma anche degli aspetti positivi e delle eccellenze – afferma il presidente regionale CIA Puglia Raffaele Carrabba che ha guidato la nutrita delegazione – Siamo stati protagonisti di una proficua discussione e di un ampio dibattito dal respiro nazionale ed europeo. La CIA-Agricoltori Italiani di Puglia non poteva mancare ad un grande appuntamento qual è l’Assemblea elettiva nazionale nel corso della quale abbiamo riconfermato alla guida della nostra organizzazione, con voto unanime, Dino Scanavino. A lui e al nuovo vicepresidente, Mauro Di Zio, auguriamo buon lavoro e, nel solco dell’impegno di questi ultimi quattro anni, siamo certi che insieme vinceremo le sfide che ci attendono. Dopo la fase congressuale e il rinnovo degli organismi che ha interessato e impegnato anche la Puglia su base provinciale e regionale, il lavoro della CIA Agricoltori Italiani continua al fianco degli agricoltori pugliesi per tutelare il reddito, i diritti e il lavoro”.

Nell’Auditorium della Tecnica sono stati eletti anche nove delegati nazionali pugliesi. A otto anni dall’avvio dell’autoriforma può dirsi ormai conclusa la fase di startup e l’intera Confederazione è particolarmente soddisfatta del risultato conseguito, con l’innesto di tanti giovani nei gruppi dirigenti, più dinamici e capaci di interpretare il nuovo che avanza, accanto all’esperienza che non va mai in pensione nell’organizzazione. Anche il sistema regionale CIA Puglia ha assistito ad un ricambio generazione e all’ingresso di donne negli organismi direttivi. “Abbiamo una bella squadra e ora siamo più forti di prima – conclude il presidente Carrabba – capaci di rispondere più efficacemente alle esigenze dei nostri associati e di tutti gli utenti”.

Tra gli autorevoli ospiti della due giorni sono intervenuti anche i foggiani Leonardo Di Gioia, in qualità di Coordinatore della Commissione Agricoltura della Conferenza Stato-Regioni, e Giorgio Mercuri, presidente di Fedagri-Confcooperative in rappresentanza di Agrinsieme. Ai lavori della prima giornata hanno partecipato anche i ministri per le Politiche Agricole Maurizio Martina e del Lavoro Giuliano Poletti. Le appassionate testimonianze di Gennaro Sicolo, presidente del CNO-Consorzio nazionale degli Olivicoltori e dell’imprenditore Sergio Curci, hanno consegnato alla platea un significativo spaccato dell’agricoltura pugliese. Innovare per un futuro sostenibile è stato lo slogan dell’Assemblea elettiva. “L’agricoltura per essere sostenibile deva garantire anche sostenibilità economica. Solo stabilizzando la capacità di produrre reddito possiamo generare processi innovativi – aggiunge il direttore regionale CIA Puglia Danilo Lolatte – La nostra azione sindacale riparte dal basso. È un’azione sindacale di proposta e non di protesta, com’è nel nostro Dna. Siamo impegnati su più fronti, in prima linea, a cominciare dalla battaglia per la modifica della legge 199 sul caporalato. Le prossime sfide fondano su tre pilastri: meno burocrazia, più efficienza e maggiore capacità di poter accompagnare gli agricoltori nella loro quotidianità”.



Source URL: http://www.spaziofoggia.it/la-puglia-allassemblea-cia-ora-piu-forti-avanti-per-tutelare-il-reddito/