Il Foggia torna a rischio retrocessione dopo pareggio a Brescia

by Mirko Elia | 24 settembre 2017 22:47

Di nuovo aria da bassa classifica per il Foggia dopo il pareggio di Brescia

La partita di sabato scorso che ha visto il Foggia sfidare il Brescia allo Stadio Mario Rigamonti, una vera impresa perché è notoriamente difficile. I satanelli purtroppo per loro non possono tornare in Puglia con un solo punto o peggio ancora a mani vuote. Nel turno infrasettimanale si è assistito ad una vittoria molto interessante contro il Carpi che gli è valso un salto importante in classifica ma si sa che il campionato cadetto è ancora molto fluido quindi una sconfitta può essere davvero molto pericolosa. Il Brescia si trova con pochi punti di vantaggio sui rossoneri quindi sicuramente cercherà di ottenere il massimo dei punti mostrando un ottimo livello di calcio. Una curiosità riguardante questo incontro: queste due squadre non si sono mai incontrate fino ad ora.

Scopriamo le formazioni di queste due squadre

Il Brescia propone una formazione decisamente solida con Minelli tra i pali protetto dai difensori Somma, Gastaldello e Meccariello mentre al centrocampo sono presenti Furlan, Machin, Ndoj, Bisoli e Cancelloti in grado di supportare la coppie d’attacco formata da Caracciolo e Rinaldi. Il Foggia risponde col ben collaudato 4.3.3 con Guarna tra i pali difeso da Loiacono, Camporesi, Martinelli e Rubin ed un centrocampo formato da Agazzi, Vacca ed Agnelli in grado di portare a rete il tridente offensivo composto da Floriano, Mazzeo e Nicastro.

Vediamo i momenti salienti di queste due partite

Il primo tempo non sembra essere molto divertente perché nonostante un paio di ammonizioni il primo tempo non sembra essere particolarmente interessante ma al trentanovesimo minuto Caracciolo sblocca il risultato cambiando le sorti della partita. Nella ripresa il Foggia si prodiga per cercare di guadagnare qualche punto. Al primo minuto Nicastro deve lasciare il posto a Chirico ma l’attaccante non fa in tempo ad entrare in campo che Floriano segna la rete del pareggio. Al minuto sessantaquattro Chirico ripaga la fiducia di Stroppa segnando la rete del momentaneo vantaggio ma è Bisoli che sette minuti dopo porta il risultato in parità. La partita finisce senza altre grandi emozioni.

Analizziamo la partita Brescia-Foggia

La partita tra Brescia e Foggia termina con un pareggio che non può accontentare nessuno ma che alla fine è il più giusto perché da una parte il Brescia ha giocato molto bene ma ha sprecato anche moltissimo soprattutto nella seconda parte della partita. Il Foggia è una squadra per niente facile da battere ed ha, com’è sua abitudine, offerto un ottimo livello di calcio riuscendo prima a pareggiare e poi andare momentaneamente in vantaggio. Il Brescia dal canto suo sapeva molto bene che il Foggia sarebbe arrivata al Rigamonti per ottenere i tre punti perché le rondinelle nonostante il pareggio sono riusciti a rimanere fuori dalla zona retrocessione mentre i satanelli sono ripiombati nel rischio retrocessione. E’ bene però ricordare che la squadra rossonera e quella lombarda hanno gli stessi punti e sono in compagnia dell’Ascoli, Entella e Novara quindi nulla è ancora detto. Il problema per i lombardi dovranno ospitare un peso massimo come il Perugia mentre i pugliesi ospiteranno un Novara decisamente più abbordabile il primo ottobre.



Source URL: http://www.spaziofoggia.it/il-foggia-torna-a-rischio-retrocessione-dopo-pareggio-a-brescia/